Assicurazione Professionale – Approfondimenti

In questo articolo troverai degli estratti dei Decreti citati nella sezione approfondimenti di: Assicurazione Professionale Commercialisti, Assicurazione Professionale Avvocati, Assicurazione Professionale Ingegneri .

Premessa

Questa guida contiene solo delle parti fondamentali o dei brevi riassunti dei documenti, pertanto, ti consigliamo di consultare le versioni integrali per ogni altro dubbio.

Decreto Legislativo 81/2008

Il D. Lgs. 81/2008 riunisce in un unico testo le norme esistenti in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Tale decreto si occupa della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro e si applica:
• Alla persona sotto ogni aspetto: salute, sicurezza, dignità, tenendo conto della
provenienza geografica e del genere;
• Al lavoro, in qualunque forma svolto, in tutti i settori, sia pubblici che privati,
cui siano adibiti lavoratori dipendenti o ad essi equiparati.

Riconosce il principio dell’effettività della tutela: diritto di tutti coloro che operano negli ambienti di lavoro, qualunque sia il rapporto o contratto di lavoro. Ciò implica altresì un’effettività di doveri e l’esercizio di fatto dei poteri direttivi, esercizio che stabilisce che le posizioni di garanzia relative ai soggetti (D.Lgs. 81/08 art. 2, c. 1 lett. b), d), e) gravano su colui il quale, pur sprovvisto di regolare investitura, eserciti in concreto i poteri giuridici riferiti a Datore di Lavoro (DL), Dirigenti e Preposti (D. Lgs. 81/2008 art. 299).

 

Decreto Legislativo 78/09 e legge conversione 102 del 03/08/2009 – Visto Leggero

Il Decreto Legislativo 78/09 contiene diverse norme riguardanti il lavoro pubblico e la pubblica amministrazione ed ha subito importanti modifiche al trattamento di malattia con la conversione 102 del 03/08/2009.
Tra le tante queste sono in sintesi le novità:

  • il certificato di malattia superiore a 10 giorni (o a partire dal terzo evento nell´anno solare) può essere rilasciato anche dal medico di base;
  • sono ripristinate le vecchie fasce di reperibilità per le visite fiscali (10-12 e 17-19);
  • con effetto a decorrere dal 1 luglio 2009, giorno di entrata in vigore del decreto legge (art. 26), è abrogato il comma 5 dell´art. 71 della L. 133/2008, che tagliava la corresponsione dei fondi previsti dalla contrattazione integrativa nelle assenze diverse dalla malattia (salvo limitatissime eccezioni);
  • il costo delle visite fiscali è a carico del servizio sanitario nazionale.

 

D.M. 164/99 , circolare Ag. Entrate 13 del 06/04/2006

Al fine di consentire una più incisiva utilizzazione di strutture intermedie tra contribuenti e Amministrazione finanziaria, con l’art. 1, comma 1, del d. lgs. 28 dicembre 1998, n. 490, è stato aggiunto nel d. lgs. 9 luglio 1997, n. 241, il Capo V recante disposizioni in materia di assistenza fiscale; tali disposizioni prevedevano, tra l’altro, il rilascio di un visto di conformità su richiesta del contribuente, anche da parte dei soggetti abilitati individuati nell’art. 35 del d. lgs. n. 241 del 1997. Successivamente, l’art. 10 del D.L. n. 78 del 1 luglio 2009, convertito dalla legge n. 102 del 3 agosto 2009, ha sancito, al comma 7, l’obbligo, da parte dei contribuenti che intendono utilizzare in compensazione crediti IVA per importi superiori a 15.000 euro annui, di richiedere l’apposizione del visto di conformità sulle dichiarazioni interessate. L’allargamento della platea dei soggetti interessati all’inserimento nell’elenco informatizzato, tenuto dall’Agenzia delle Entrate a livello centralizzato, rende necessario delineare un quadro di sintesi degli adempimenti da ottemperare per l’inserimento nell’elenco suddetto.

 

Decreto del Presidente della Repubblica 554/99 art.8

Il Decreto del Presidente della Repubblica del 21 Dicembre 1999 N. 554 regola l’applicazione della legge in materia di lavori pubblici.
L’articolo 8 del sopracitato Decreto tratta delle Funzioni e dei compiti del responsabile del procedimento.

ultima modifica: 2015-09-14T11:46:14+02:00 da Alessandro Pierantoni
Posted in Guide e Approfondimenti.

Alessandro Pierantoni

Broker assicurativo e Risk Manager per passione!

Due parole che mi caratterizzano? Rischio e... Passione!

Amante del web (amo realizzare i miei siti web e curarli personalmente) e delle nuove tecnologie, non saprei vivere senza il mio tablet e senza la mia famiglia!

Lascia un commento