Quietanza

La quietanza rappresenta la ricevuta che attesta l’avvenuto pagamento del premio assicurativo. Viene rilasciata all’assicurato dalla compagnia di assicurazione successivamente al versamento del premio concordato.
In caso di liquidazione di un sinistro, la quietanza viene rilasciata alla compagnia assicurativa da parte del soggetto che ha subito un danno, certificando in questo modo di aver ricevuto l’indennizzo stabilito dalle parti.
Il diritto del debitore a ricevere, da parte del creditore, una quietanza del pagamento effettuato è stabilito dall’articolo 1199 del Codice Civile. Generalmente, la quietanza di pagamento per il saldo del premio assicurativo RC Auto viene rilasciata da parte della compagnia o dell’assicuratore in uno spazio dedicato del certificato di assicurazione. L’ANIA (Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici) specifica che la quietanza può essere inviata al debitore sia tramite fax che per via telematica. Nel caso delle compagnie assicuratrici che operano online, la quietanza di pagamento viene considerata equipollente al contrassegno o al certificato di assicurazione fino al momento in cui questi documenti non sono inviati al domicilio dell’assicurato.
La quietanza di pagamento va conservata per un termine di almeno 5 anni a partire, a seconda dei casi, dal momento del pagamento del premio o da quello di ricevimento dell’indennizzo del danno a seguito di un sinistro.

ultima modifica: 2015-11-08T18:08:31+01:00 da Alessandro Pierantoni
« Back to Glossary Index
Posted in .

Alessandro Pierantoni

Broker assicurativo e Risk Manager per passione!

Due parole che mi caratterizzano? Rischio e... Passione!

Amante del web (amo realizzare i miei siti web e curarli personalmente) e delle nuove tecnologie, non saprei vivere senza il mio tablet e senza la mia famiglia!

Lascia un commento