Assicurazione auto e moto, si può pagare meno di? Si grazie alla tecnologia!

roadchecker_assicurazione_auto

 

Pagare meno l’assicurazione auto e moto? Si grazie alla tecnologia!

 

Con l’arrivo dell’era tecnologica sono sempre di più le società che cercano di sfruttare strumenti innovativi a favore dei cittadini. Due delle ultime novità, strettamente legate al mondo delle assicurazioni Rc auto, sono: la nascita di una nuova applicazione (per adesso esistente solo in versione beta) chiamata RoadChecker e l’utilizzo del sistema di frenata automatica (AEB) nelle auto di nuova generazione. Vediamo brevemente le caratteristiche di entrambe le novità:

 

 

  • Per quanto riguarda la prima si tratta di un’applicazione per smartphone di semplice utilizzo, essa infatti attraverso i vari sensori del telefono ed il GPS può rilevare in maniera molto accurata le buche del manto stradale. Per i motociclisti ovviamente il sistema è in grado di inviare, tramite una connessione Bluetooth, un segnale agli auricolari che avverta del pericolo in arrivo. Bisogna dire inoltre che la città di Roma, o i comuni limitrofi, potranno avere una mappatura completa delle strade e vedere in questo modo gli interventi migliorativi di priorità elevata. Diminuire le possibilità di fare incidenti (associato ad una buona ricerca di preventivi) sta alla base di un buon risparmio assicurativo e se la tecnologia ci offre queste innovazioni, sta solo a noi iniziare a sfruttarle nel migliore dei modi.
  • Appena più complesso è il secondo punto, riguardante il sistema di frenata automatica, che a breve potrebbe essere montato sulle autovetture dei marchi più prestigiosi al mondo. Tenendo presente che, secondo uno studio americano, un terzo degli incidenti automobilistici deriva da tamponamenti, possiamo ben immaginare l’utilità di questo strumento legato alla assicurazione auto e moto. Sono già tantissimi i marchi ad aver avviato i lavori per inserire, nei propri mezzi, sistemi di frenata automatici molto più precisi e per citare un esempio, secondo indiscrezioni, Toyota avrebbe già dichiarato di poter offrire questa novità entro il 2017. L’AEB, chiamato anche Autonomus Emergency Brake, basa la sua attività sulle telecamere e sensori posizionati nella parte anteriore della vettura e si differenzia in due modalità. La City ha la capacità di intervenire nelle situazioni a velocità relativamente bassa, mentre l’Inter-Urban si attiva con velocità più elevata, avvisando due volte il guidatore per poi frenare autonomamente in caso di mancata risposta alle sollecitazioni.

Con il passare degli anni sono sempre più numerose le tecnologie che affiancano gli automobilisti, aiutandoli a risparmiare sul costo della assicurazione auto e moto. Se vuoi scoprire e confrontare i prezzi della tua assicurazione auto e moto attraverso un preventivo, non esitare! Ti aiuteremo nella scelta migliore in base alle tue esigenze.

Risparmia fino a 500 € sulla tua polizza auto

Preventivo assicurazione auto

 

 

ultima modifica: 2015-11-02T16:12:26+01:00 da Francesco
Posted in assicurazioni auto.

Francesco

Lascia un commento